Disma Rotating Header Image

natale

Mail di auguri per natale

Sappiate che tutte le email che ricevo, nel cui oggetto coesistono le parole auguri e natale o auguri e anno nuovo, finiscono direttamente nel cestino. Ho fatto una regola per Mozilla. Quindi niente, risparmiate banda e forze. Avere la casella intasata di auguri di uffici stampa, teatri e cose così, è una vera piaga. I più brillanti ci mettono anche delle gif animate.

Google bells

Bello. Quasi al livello della vigilia passata con una vending machine

Notte di natale

Io questa notte di natale, la notte tra il 24 e il 25, ero molto contento, forse il mio natale migliore. L’ho passata, la notte dico, ad un distributore automatico di birra, c’era anche il reparto con i film del sesso ma non abbiamo preso niente, abbiamo solo guardato le copertine. Il distributore è di quelli lì moderni piazzati dentro un androne, di quelli aperti ventiquattrore su ventiquattro. Ero con due amici. Ma la cosa più bella è che è passato di lì anche uno che lui diceva che era il più grande artista dell’Albania e io non lo so se è vero, ma mi piace pensare che è vero, anche se non ho capito artista di cosa. E comunque rispetto ad andare in birreria si risparmia che la birra costa due euro e cinquanta, non hai intorno tutte delle persone che non conosci e puoi pure fumare le sigarette.

Com’è come non è sembri uno stronzo o un beota e invece sei uno che con il natale si asciuga le emorroidi

Oggi, inteso come vigilia di natale, quando ti salutano dicendoti ‘buon natale’ e tu sei lì che pensi che con il natale ti ci asciughi le emorroidi, non sai mai come rispondere. Perché non è che puoi stare lì a dire a tutti quelli che incontri che te il natale mica lo festeggi per questo e per quel motivo, no, è noioso per te e per gli altri. Semplicemente non auguri il buon natale. Gli altri anni al limite dici buone vacanze, buone feste, ma quest’anno che il natale cade di sabato e il coso del giorno dopo, di domenica, mica puoi dire buone feste o buone vacanze. E allora niente, stai lì come un beota e a uno che ti dice buon natale gli rispondi dicendogli ciao, arrivederci, salve, buonasera. E questi pensano che sei un beota che non risponde a tono. Solo che spiegare la rava e la fava è una noia per te, e per gli altri. E vabbé. Viviamocela così, lasciando la gente lì che crede che siamo dei beoti o dei maleducati. Ma dentro di noi, noi lo sappiamo che mica lo siamo, dei beoti o dei maleducati. Siamo gente che con il natale si asciuga le emorroidi, ecco quello che siamo.

Natale festa del cazzo

Soprattutto quando cade di sabato e domenica, che quel poco di senso che ha è che fai vacanza e se perde pure quello, lasciatemelo dire, è proprio una festa del cazzo. Ah già, forse alla tv fanno Una Poltrona per Due e Le Dodici Fatiche di Asterix, ecco se fanno ‘ste due cose diventa già un filo meglio.

XMas

Alle persone normali quando vedono Xmas gli viene in mente il natale. Poi ci sono gli altri, quelli che quando vedono Xmas gli viene in mente la decima mas. Tra questi ci sono quelli che gli viene in mente l’orrore fascista e poi ci sono quelli che invece dicono cose tipo quelle che dice La Russa.