Disma Rotating Header Image

Cara, oggi cucino io

Altro che maschilismo, è che una volta non c’era Google. Oggi gli ometti possono fare tutto, dalla cucina al rammendo, al ravvivare il fuoco nel caminetto.

Condividi please

13 Comments

  1. alberto says:

    va beh c’erano i ricettari, chiunque ne aveva in casa

  2. Disma says:

    gasp! mi apri un mondo!

  3. alberto says:

    mitico questo sito! sto leggendo tutti i consigli per risparmiare e non inquinare facendo le pulizie…

  4. Der Pilger says:

    da quando faccio l’omino di casa mi ha salvato un paio di volte.
    disma c’e’ anche la ricetta per far bollire l’acqua, non te la perdere!

  5. alberto says:

    ahahah
    l’importante è non fissare la pentola, altrimenti l’acqua non bolle

  6. Disma says:

    io mi sono fermato all’articolo di apertura sul rasoio bic

  7. Der Pilger says:

    una volta ho fissato l’acqua per due ore e niente, non bolliva, poi sono andato sul sito ed ho scoperto il trucco.

    disma cosa te ne frega del rasoio bic? tu hai adottato la soluzione piu’ economica e con minore impatto ambientale che esista.
    piuttosto guardati l’articolo “Consigli domestici Stendere e Asciugare” e verrai sopraffatto dalla Verita’.

  8. Disma says:

    io posseggo praticamente solo magliette… si asciugano sul calorifero

  9. madmat says:

    e sempre dal sito consigliato da Der Pilger:
    2) Non coprire i termosifoni per far passare meglio il calore. Calzini, asciugamani, o il pigiama prima di andare a dormire per trovarlo più caldo? Dimentichiamolo.
    I termosifoni devono rimanere liberi da qualunque oggetto possa diminuirne l’efficienza.
    http://www.uominicasalinghi.it/index.asp?pg=6245

    Capito? Dimentichiamolo!! Evito di chiederti come risolvi il problema della stiratura!
    Poi facci sapere se ha avuto successo il tuo pollo ai ferri…leggo bene:ricetta light…stai iniziando una nuova dieta?

  10. Disma says:

    sì, dieta priva di carboidrati. si fottano i carboidrati. sappi che il pollo è venuto molto bene, ho buttato dentro un po’ di fantasia. Ho scaldato la padella, ci ho sfregato sopra dell’aglio che poi ho riutilizzato sfregandolo ripetutamente sulla carne in cottura, poi ci ho buttato sopra rosmarino, cale e pepe. 5 minuti e mezzo circa su padella già calda. Ah! Girarlo e mi raccomando, quando fate delle cose ai ferri aprite la finestra e accendete l’aspiratore

  11. madmat says:

    eh eh rispetto alla ricetta originale c’è il tocco del rosmarino e lo sfregamento dell’aglio, il che denota buona personalità ai fornelli! ;)
    Ieri ho cucinato un’ottima lonza all’arancia. Ottima si fa per dire…in realtà ho esagerato un attimo con l’arancia (bello che con la stessa padella fai anche il contorno)
    La ricetta la trovi qui:
    http://www.adieta.it/ricette-light/secondi-piatti/lonza-arancia.html
    Butta un occhio anche alle altre ricette light (sidebar a destra)…potrebbero venirti utili, considerando la tua svolta salutista.

  12. Disma says:

    ma io sono convinto di avere grandi abilità culinarie, è che sono pigro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.