Disma Rotating Header Image

BOT, BTP, CCT, tutti i segreti della finanza su Disma.biz

Io non ci capisco un cazzo di economia, finanza e simili, ma se avessi i soldi, senza saper né leggere né scrivere, domani comprerei un sacco di BOT a scadenza dodici mesi. Che stanno intorno al 7% se non ho capito male. Ma i soldi non ce li ho e quindi niente. No, giusto per dire che Disma.biz è anche luogo di effervescenti editoriali finanziari. E con questo post inauguro la nuova categoria Economia&Finanza. Il logo ufficiale dei post di questa categoria sarà la esse del dollaro, che voglio essere uno sempre originale io. E niente, mi sembrava bello cercare di avere più contatti sfruttando la crisi economica del momento.

Condividi please

33 Comments

  1. Der Pilger says:

    del tipo che se ho 10.000 euro fra un anno forse ho 700 euro in piu’?! con la semplice differenza che 700 euro in piu’ non mi cambiano la vita, ma 10.000 euro in meno si’ se va tutto a escort.
    pero’ anch’io non ci ho mai capito una mazza di economia, per questo frequento disma.biz.

  2. Disma says:

    ma no, dai, se hai 10mila euro che non ci fai un cazzo, io li immobilizzerei pure per un anno, settecento non sarà una gran cifra ma sono 700 euro guadagnati senza fare una sega e io, sincemramente, non ci credo che l’ITalia possa diventare insolvibile

  3. Zinco6 says:

    Insomma, Biz.disma

  4. Der Pilger says:

    e’ che non mi fido del meccanismo. anche se me l’hanno spiegato 10 milioni di volte io ancora non capisco da dove saltano fuori sti 700 euro. chi me li da’? vorrei almeno stringergli la mano, offrirgli un caffe’. e pensa che ascolto sempre le locuste eh…a proposito ha ricominciato a mancare il podcast.

  5. Disma says:

    @Zinco6 esatto! ;)
    @Pilger che te ne fotte chi te li dà, tu prendili… tanto poi li restituisci in tasse e servizi carenti che non riesci ad ottenere… ah già te mica le paghi le tasse in ITalia che sei all’estero

  6. biffero says:

    facciamo una colla, una cordata con il disma punta di diamante

  7. Stefano says:

    @Pilger te li diamo noi che paghiamo le tasse nel paese dell’amore. pero’ se ci sono “problemi” e l’europa ci da’ una mano, allora li hai pagati anche tu con le tue tasse alemanne. praticamente ci si mangia la coda.
    pero’ magari il biz.disma (tm Zinco6) ce lo spiega meglio. oppure no. :-)

  8. Disma says:

    è quella cosa lì che dice stefano… concordo, mi hai rubato le parole di bocca Stefano
    @biffero ci sto, solo che i mille euro li dobbiamo tirare su entro domani! io cinquanta li metto… solo che poi il 7% di 50 euro cazzo, sono tre euro e mezzo… manco un panino in un anno

  9. Der Pilger says:

    ah ok allora e’ tutto chiaro. io ci metto 1200 Nuovi Marchi che al cambio attuale fanno 120mila euro e passo all’incasso prima possibile.
    nel frattempo per vincere l’ansia vado a bere responsabilmente.

  10. alberto says:

    io pensavo che il simbolo del dollaro avesse 2 linee che intersecano la S

  11. mattia says:

    No, calma.
    Se hai 10 mila euro e dopo un anno te li ridanno con in più 700 euro non hai guadagnato 700 euro. Hai guadagnato 700 euro – quello che hai perso di inflazione, poniamo 300 euro. Quindi il guadagno effettivo è solo 400 euro.
    Se tieni i soldi fermi dopo un anno hai ancora 10 mila euro nominali ma ci hai perso i 300 euro di inflazione.
    Quindi non è che se stai fermo rimani uguale. Se stai fermo già di tuo perdi qualcosa.

  12. Disma says:

    adesso non mi ricordo se vale solo per i btp o anche per i bot, però di solito li compri ad un prezzo minore di cento e quando li rivendi li rivendi a cento, di modo che oltre ad avere il guadagno sul tasso d’interesse recuperi pure i soldi dell’inflazione, però potrei dire una cagata, so che con i btp di solito funziona così (poi uno può comprarli pure ad un valore superiore a cento perché magari il tasso d’interesse è particolarmente vantaggioso…)

  13. mattia says:

    sì, ma è la stessa cosa, cambia solo il sistema di riferimento.
    Dall’interesse nominale che prendi devi sempre sottrarre l’inflazione per avere il guadagno reale.

  14. Disma says:

    aspetta, se io compro 10k€ di bot a 9700€ e poi quando li riscatto prendo 10k€ + 700€ l’inflazione me la lascio alle spalle, no? Chiaro che c’è, però ho comunque un guadagno netto di 700€. Però magari mi sbaglio e con ibot compri a prezzo pieno. Qualcosa mi sfugge?

  15. mattia says:

    ti sfugge la differenza tra valore nominale e valore effettivo del denaro.
    Se nel 2011 hai 9.700 euro e nel 2012 hai 10.400 euro è certo che hai un guadagno netto di 700 euro
    Ma i 10.400 euro del 2012 hanno una valore inferiore dei 10.400 euro del 2011.
    Ci compri meno roba.
    Poni che l’inflazione galoppa e i prezzi da un anno all’altro raddoppiano

    2011
    Un’automobile costa 10 mila euro
    Hai in banca 10 mila euro
    Li investi con un rendimento del 7%

    2012
    L’investimento ti restituisce 10700 euro.
    L’automobile però ora costa 20 mila euro.

    Nel 2011 con i soldi che avevi ci compravi un’automobile, nel 2012 hai più soldi ma l’automobile non la compri più.
    Sei più povero nel 2011 o nel 2012.

    L’inflazione te la lasci alle spalle solo se il tasso di interesse dell’investimento è maggiore all’inflazione.
    In questo esempio è inferiore all’inflazione e quindi ci perdi.

  16. Disma says:

    no no ho capito cosa dici. Forse mi sono spiegato male. Ho chiaro il concetto di inflazione. Ma se i cosi li prendi a 9700 li rivendi a 10mila e in più hai i 700 di interessi, l’inflazione la trombi via con i 300 di differenza tra valore d’acquisto e valore nominale e poi ci sono i 700, cioè in totale incameri 1000 euro di cui un pezzo di interessi e l’altro di diffferenza tra valore d’acquisto e di vendita. Con i btp funziona così, credo anche con i bot. I numeri che ho messo sono totalmente a cazzo ovviamente, magari la differenza tra acquisto e vendita non è di 300 euro

  17. halifax says:

    la cosa secondo me allucinante è che ci sia gente che parla contro la speculazione e poi in tivì dice di comprare i titoli al 6% di un paese che cresce dello 0 virgola un c… Cosa che è appunto una speculazione. poi uno dice perché il tatone cerca di fuggire…

  18. Disma says:

    iep, c’è da dire che però è sempre meglio se quei così lì li comprano i risparmiatori, piuttosto che gli stati esteri… anche se in effetti c’è pure un punto a favore se li comprano gli stati esteri, ossia che pure a loro non conviene che l’Italia fallisca sennò non vedono più una lira di quelle obbligazioni… boh, vabbé… Cmq mi sembra che il nuovo capitolo di disma.biz ‘economia&finanza’ stia animando il dibattito

  19. Der Pilger says:

    lo anima perche’ e’ come il sesso: una roba sporca, assurda, di cui nessuno capisce niente, che se la imbrocchi ti da’ grandi soddisfazioni mentre se ti va male ti viene la depressione e magari una brutta malattia.

  20. halifax says:

    vedi disma, gli stati esteri non è che non vedono l’ora di gettare i loro soldi nel water. perciò è intervenuta la bce a comprarli perk non li voleva nessuno.

  21. Disma says:

    no no certo, dico quelli che già ne posseggono, nel senso che se per assurdo tutti i buoni fossero in mano a privati probabilmente agli stati esteri gliene sbatterebbe il cazzo alla grande del fallimento italiano

  22. halifax says:

    se fosse così ci sarebbe bella fatta la patrimoniale svalutando i btp. avevano proposto su alcuni giornali c’era scritto di prelevare i soldi dai patrimoni e con essi comprare btp e darli in proprietà come indennizzo. come a dire sì è proprio m… del resto il titolo del sole 24h di oggi la dice tutta.
    ma i titoli in giro ormai sono troppi purtroppo e mi sa insostenibili.

  23. Disma says:

    che poi il prelievo forzoso, sinceramente per quanto mi riguarda possono pure farlo… il fatto è che a quanto ho capito quelli che hanno i soldi veri se ne fottono perché il prelievo forsozo non intacca i fondi di investimento ma solo i conti in banca e chi ha soldi li tiene in fondi o cmq investiti

  24. halifax says:

    sì diz infatti. la cosa che ribadisco allucinante è quello che dicono anche esperti riguardo ai titoli nostri. che li dobbiamo vender cari proprio perché son m.. e non lo dice nessuno e vogliono pure farceli comprare (ma i mercati fuggono persino dai titoli francesi). e infine poi che la nostra situazione è peggiore di quella argentina e gli esperti non dicono perché e persino io so perché. incredibile!
    perché comunque l’argenta un po’ cresceva anche se i suoi titoli avevan grossi rendimenti. quindi l’argentina quando han smesso di fare i cazzoni con alti rendimenti sui titoli poi son cresciuti normalmente con tassi di rendimento sui titoli legati alla crescita reale poi materie prime loro ne hanno. cosa che noi invece non potremo fare.
    possiamo solo decrescere più di quanto sia decresciuta l’argenta per tornare poi forse a crescere ma poco. lavorare lavorare non ci basterà. sarcoz sta ripensando il pil inserendo altri fattori come indice di felicità e benessere per continuare con sto sistema ma boh se funziona.

  25. mattia says:

    no no ho capito cosa dici. Forse mi sono spiegato male. Ho chiaro il concetto di inflazione. Ma se i cosi li prendi a 9700 li rivendi a 10mila e in più hai i 700 di interessi, l’inflazione la trombi via con i 300 di differenza

    Ma come fai a dire se l’inflazione la trombi via se non sai quant’è l’inflazione?
    L’inflazione la trombi via solo se il tasso di interesse è maggiore del tassi di inflazione.
    Io adesso ho un investimento al 2%. L’inflazione è superiore, quindi in termini reali so già che perdo lì1, l’1,5 %.

  26. mattia says:

    sarcoz sta ripensando il pil inserendo altri fattori come indice di felicità e benessere per continuare con sto sistema ma boh se funziona.

    No, dai, basta con ‘ste stronzate.
    Lasciamole ai rincoglioniti della decrescita felice.
    Io vorrei proprio vederli, quelli lì, andare davanti a una fabbrica con gli operai in cassa a dire… sì, vedi, la fabbrica chiude, quindi il PIL diminuisce, però non c’è solo il PIL, c’è la decrescita felice… se aumenti il PIL inquinando è male…
    Li impalano in due minuti.

  27. Disma says:

    @mattia 1) credo che halifax dicesse proprio quella roba lì che dici te, il problema è il PIL in italia, il fatto che non cresce sto paese

    @mattia no, il discorso che facevo io sui bot non vale, vale per i BTP pensavo che anche i BOT avessero come i BTP un valore d’acquisto e un valore nominale + gli interessi, invece hanno solo un valore d’acquisto e un valore nominale e la differenza tra essi rappresenta gli interessi. Al contrario i BTP hanno 2 soglie di ‘guadagno’ (valore nominale-valore d’aquisto)+ interessi= guadagno totale

  28. mattia says:

    Sì, ma fottitene di come calcoli il guadagno. Puoi calcolarlo con due, tre o venticinque contributi. Ma alla fine hai un guadagno di x. E non è che ti mangi via l’inflazione perché il guadagno lo hai calcolato due due o tre soglie. Te la mangi via solo se il guadagno totale è superiore all’inflazione. A prescindere da come calcoli il guadagno totale.

  29. Disma says:

    beh ma se l’inflazione è tra il 2 e il 3 e il tasso di interessi dei BOT a 12 mesi è al 7 non è superiore? Hai un margine comunque

  30. mattia says:

    sì, ma solo se l’inflazione è inferiore all’interesse.
    E non è detto che sia automatico.

    Ritornando all’inzio della discussione, il tutto era per dire che se prendi il 7% non prendi davvero il 7% ma il 7% meno l’inflazione.

    E coi tempi che corrono mica lo sai come sarà l’inflazione.
    Se funziona che poi nessuno compra più il debito l’unica strada è puntare sull’inflazione a doppia cifra, per rendere carta straccia il debito. E ciao ciao al tuo 7% di interesse.

  31. mattia says:

    che poi il prelievo forzoso, sinceramente per quanto mi riguarda possono pure farlo… il fatto è che a quanto ho capito quelli che hanno i soldi veri se ne fottono perché il prelievo forsozo non intacca i fondi di investimento ma solo i conti in banca e chi ha soldi li tiene in fondi o cmq investiti

    Ma appunto, il prelievo forzoso è una schifosata, perché ti fanno credere che fanno pagare i ricchi, mentre in realtà fanno pagare i poveri cristi che magari hanno messo via diecimila euro facendo risparmi.
    Quelli che invece hanno messo via centinaia di migliaia di euro mica li tengono in liquidi, li investono.

  32. Disma says:

    Si e` quello che dicevo io, il possono pure farlo era un modo per dire che da me piu dei soldi per una pizza nn li trovano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.