Disma Rotating Header Image

Brutto dentro

Anche in sogno eh! Questa notte ho sognato che passavo davanti a un banchetto, che era un banchetto a metà strada tra un distributore di metadone e una roba in stile esercito della salvezza, e questo qui che c’era dietro il banchetto mi chiamava e mi chiedeva se ero un barbone. Io gli dicevo che sì, a quello del banchetto, gli dicevo che lo ero. E questo, quello del banchetto, mi allungava una bella cinque euro. Allora poi, io gli dicevo se mi dava anche le birre che avevo visto che aveva un bicchiere di birra. Questo qua, quello del banchetto, mi dava un bicchierone di birra enorme, era grande come i cestelli di pop corn over size che vendono nelle sale cinematografiche dove vanno i peggiori truzzi dell’hinterland. Poi dopo che mi dava la birra, in modo del tutto irresponsabile mi vien da pensare col senno di poi, mi offriva una manciata di psicofarmaci. Proprio me li dava cosi, a manciate. Che mica si prendono con la birra. Forse era uno stagista. Com’è come non è lì è uscito tutto il mio senso di responsabilità e gli psicofaramci non li ho presi gli ho detto che quel giorno lì facevo senza. Poi niente, sono andato da un mio amico e questo qui mi ha fatto pesare il fatto che avevo ciulato una birra e cinque euro ai barboni. E poi mi sono sentito in colpa.

Condividi please

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.