Disma Rotating Header Image

La leggenda della terra quadrata e la pubblicità

Stavo guardando uno spot di un noto rivenditore di chiavette con connessione internet, dove c’è uno che interpreta Cristoforo Colombo e a un certo punto dice che ‘la leggenda della terra quadrata è una balla’. E io, da che ho memoria, ho sempre sentito parlare di terra piatta, mica quadrata. Ci sarà mica uno che revisiona i copioni prima di girare?

Condividi please

12 Comments

  1. mattia says:

    ma tra l’altro all’epoca di colombo che la terra fosse sferica e non piatta lo si sapeva con certezza già da un paio di millenni suppergiù.
    il fatto che sia stato dimostrato da colombo è un classico falso storico

  2. Disma says:

    sì, però c’erano quelli che lo dicevano ancora, cioé era il pensiero dominante, no?

  3. mattia says:

    no, no, il pensiero dominante era che fosse sferica.
    è una balla che all’epoca pensassero fosse piatta.

  4. davide says:

    come dice mattia, si sapeva giá dai tempi dei greci. un filosofo aveva pagato un tizio per misurare, passo per passo, la distanza tra un posto e un altro, e scoperto che alla stessa ora i raggi del sole non avevano la stessa inclinazione: per cui ne aveva dedotto che la terra fosse sferica e non piatta, come si credeva appunto all’epoca

    questa storia (magari é un anedotto e non é neanche vera) mi é rimasta impressa fin dalle superiori

  5. Romeo says:

    Una dimostrazione che si trova in Aristotile è che l’albero di una nave in arrivo sull’orizzonte di vede apparire prima di tutto il resto della nave.

  6. Iole says:

    “Una dimostrazione che si trova in Aristotile”
    Prima ancora di Aristotele.
    Mi pare scuola di Mileto.

    Ma avevano ipotizzato che fosse una sorta di disco di quelli da lancio, bombata ma con chiaramente un di sopra e un di sotto.

    Nel medioevo si ipotizzava già la sfericità della terra, visto che dante colloca il purgatorio esattamente agli antipodi di Gerusalemme.(http://www.fmboschetto.it/didattica/Dante_e_la_scienza/cosmodantesco.jpg)

    Il quadrato forse deriva dall’immmagine disneyana dei mappamondi di “quando si credeva che la terra fosse piatta”, sostanzialmente dei quadrotti di legno montati sui supporti dei nostri mappamondi ed in grado (senza ragione apparente) di girare.

  7. Disma says:

    sì sì, tutte quelle cose lì dei filosofi me le ricordavo, però mi sembrava fosse una sorta di controcultura quella che diceva le cose così

  8. Romeo says:

    Chi ha ragione è sempre una controcultura (non vale però il reciproco, se no tutte le controculture avrebbero per ciò stesso ragione. Qualcuno ne è persuaso, ma è troppo comodo, così).

  9. Iole says:

    Non sono, purtroppo, uno studioso di carte geografiche nella storia, quindi potrei dire una cazzata.

    Penso, però, che per molti secoli abbiano convissuto da un lato le teorie più o meno verificabili dei filosofi che avevano azzeccato la sfericità della terra (sbagliando su tutto il resto, per altro) e la rappresentazione che l’uomo comune aveva dello spazio attorno a se.
    La seconda era necessariamente limitata e, probabilmente, non prevedeva nemmeno l’idea del mondo come “intero” finito. Il contadino (ma anche il curato) di Bissone del 1400 aveva a mala pena idea dell’esistenza di Marudo ed Inverno, quelli più “di mondo” sapevano che esisteva Pavia e, forse, uno da giovane era stato a Genova e aveva visto il mare. Probabilmente non si ponevano nemmeno il problema di sapere se Marudo, Bissone, Genova e Pavia poggiassero su una terra tonda, piatta o a stella.

    T.

  10. Disma says:

    pure a me sembra di capirla così

  11. Iole says:

    E vorrei far notare che in 1 post e 11 commenti siamo passati dalla pubblicità dei cellulari ad elementi di cosmologia premoderna, di sociologia dello spazio e io sono riuscito a citare l’ignotissimo paese della mia nonna!

    C’è un’apposita categoria al macchianera award?

    T.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.