Disma Rotating Header Image

La morte in faccia e pure in culo

Mi sono discretamente cagato addosso. Nel senso che oggi ho visto la morte in faccia prendendola quasi nel culo, nel senso che la morte era un camion che mi stava per prendere in culo mentre io ero in scooter. Piogga, semaforo che diventa rosso, freno, dopo che ho frenato mi passa a cinque centimetri un cazzo di camion che inchioda mentre mi sta superando, riesce a fermarsi prima di ingombrare l’incrocio, ma tipo che a me mi aveva già preso alla grande se fosse stato cinque centimetri più verso di me. Sento il tizio che inizia a urlare cose tipo porcodio. Egli sostiene che non dovevo frenare, io sostengo che era rosso, lui dice di no. Vabbé, fatto sta che mi è passato a cinque centimetri. Cinque centimetri ed era proprio uno sfacelo, svariate tonnellate che mi prendevano in culo ad una velocità di, boh, sarà andato almeno a sessanta, settanta secondo me. Lo dico sempre che è pericoloso girare con mezzi motorizzati. Il fatto è che io mediamente vado a trenta all’ora, solo che contro uno che ti investe da dietro non puoi farci proprio una minchia, anche se ad ogni incrocio guardi otto volte e c’hai tutte le prudenze di sto mondo.

Condividi please

11 Comments

  1. madmat says:

    Destino nefando! Proprio il giorno dell’insediamento di Pisapia! Neanche il tempo di godersela un po’ questa aria nuova! Felice di saperti ancora fra noi!

    Il camion trasportava il mobilio della Moratti.

  2. Disma says:

    Eheh. Sarebbe statounosmacco

  3. Der Pilger says:

    urcucan, sara’ mica stata una vendetta fascista?
    e’ vero che in questi casi si vede tutta la vita come un film? oppure tu l’hai sentita come una trasmissione radiofonica?

  4. Disma says:

    io ho sentito solo il porcodio di quello in camion

  5. al1 says:

    comunque quello è una testa di cazzo perché chi tampona ha sempre torto

  6. Disma says:

    ecco, lo dicevo io, e comunque devi mantenere una velocità e una distanza tali da poterti fermare in qualsiasi momento

  7. Luca A. says:

    Stessa identica cosa mi è capitata anni fa. Semaforo di piazza Cordusio, hai presente? Ero in vespa e inchiodo perché è diventato rosso, dopo tre secondi un van mi sfreccia di fianco in frenata fermandosi ben oltre lo stop. Meno male che ero tutto da una parte.

    A differenza del tuo autista il conducente del van era più spaventato di me, credo mi avesse già visto stampato sul parabrezza e/o proiettato in via Orefici dopo un volo di venti metri (andava forte). Caspita che déjà vu. E non pioveva neppure nel mio caso.

  8. Disma says:

    il fatto è che se tutti andassero ad una velocità di 30/40 all’ora gli incidenti scenderebbero drasticamente. Io sono dell’idea che i limiti andrebbero abbassati e controllati in modo rigido con autovelox piazzati ovunque. Che poi, come dicevo, io non vado mai oltre il limite e anche le rare volte che arrivo a 50km/h sembra che sono il più lento di tutti, cioé che proprio manco uno lo rispetta il limite di velocità… alla fine se si va piano qualsiasi roba improvvisa puoi sempre cercare di evitarla, poi mica cambia la vita andare piano

  9. Der Pilger says:

    un’amico e’ stato multato di una paccata di euro e di tre punti perche’ con un macchinario hanno scoperto che non manteneva la distanza di sicurezza.
    qui certo, mica li’, che qui non c’e’ amore e li’ si’.

  10. Mistya says:

    Non mi picchiata ma secondo me il 70% degli incidenti son dovuti a persone che vanno a 30km/h.

    Vicino casa mia c’è una strada a grande comunicazione.. è simile a una extraurbana e il limite è di 90km/h.. spesso mi capita di trovarmi di fronte auto che vanno a 30-40KM/H una lentezza esasperante per uno che magari deve correre a prendere un treno o ha un appuntamento importante. Il problema è che quando si incontrano 3-4 uomini con il cappello (di solito queste lumache sono donne che parlano al cellulare o uomini che guidano con il cappello in testa) si crea una breve fila che rende pericoloso qualunque sorpasso (una cosa è superare una macchina, ben altro superarne 5)… Diverse volte ho rischiato l’incidente per questi grumi di auto-lumache. Vogliamo abbassare il limite massimo? ok, ma allora alziamo anche il minimo.

  11. Disma says:

    Ma vabbe` bqsta uscire di casa 10 min prima

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.