Disma Rotating Header Image

Scuola media Rinascita, non le vogliono dare i soldi

Pazzesco, nel post precedente citavo il mitico Ouar Ouar, il bidello della mia scuola media che si esprimeva attraverso suoni gutturali spesso incombrensibili, e due minuti dopo leggo che l’ufficio scolastico regionale mette in dubbio il progetto di Rinascita. Io ci ho passato tre anni e quando posso, passo ancora a salutare i professori, tanto per dire il livello d’affetto che è rimasto. Tipo che se avessi un figlio lo manderei subito lì, per il metodo di studio, per il tipo di atteggiamento aperto dei docenti, per l’ambiente illuminato, per le sperimentazioni musicali, di fotografia, arte ecc. Dice che l’ultima speranza è la Gelmini. Siamo a posto.

PS la scuola è stata fondata dai partigiani

Condividi please

4 Comments

  1. Iole says:

    Che bello, un altro rinascitino!

    In che anni?

  2. Disma says:

    metà ’80! Tu?

  3. Iole says:

    Io inizi ’90 (born in 1981). Che sezione eri?

    Ma tu hai parlato con Calascibetta?
    Di che cifra si parla?

    Perchè secondo me se mobilitiamo tutti gli ex rinascita che riusciamo a contattare e ci mettiamo 10/20 euri a testa magari non paghiamo 21 stipendi per un anno, ma due soldi per tenere in piedi almeno un pezzettino della gloriosa sperimentazione.

  4. Disma says:

    non ne ho la minima idea, ma in tanti anni che lavoro a radio popolare non è la prima volta che capitano cose così, in effetti sono andato almeno due volte a fare servizi a Rinascita quando rischiava cose tipo chiusura o snaturamento… La sezione sinceramente non me la ricordo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.