Disma Rotating Header Image

Tra le cose più noiose della storia delle cose noiose

Credo che l’esperienza più noiosa vissuta in vita mia, credo ma poi potrei cambiare idea, fosse andare all’Onesta, una sorta di merceria figa, quando avevo cinque anni e aspettare e aspettare e aspettare, mentre gli adulti parlavano di lana, una cosa che anche adesso probabilmente mi porterebbe ad una crisi isterica. Tra l’altro, ciò mi fa capire quanto alcuni modi di dire possano rispondere a verità, quello sulla lana caprina ad esempio.

Condividi please

2 Comments

  1. Carlo says:

    Io sono cresciuto in provincia di Como (Arosio) e, quando ero bambino, c’era una merceria troppo assurda: in perenne penombra, l’immancabile nafatalina nell’aria, chopen soffuso e, in ultimo, una delle due signore era lentissima, tanto che la si chiamava moviola. Era pazzesco. Una bradipa eretta. Mia nonna mi mandava perché aveva bisogno di un bottone, e io tornavo dopo 3 ore, perché mi aveva servito moviola. Una noia mortale, anzi, di più…

  2. Disma says:

    ricordo condiviso ;) tra l’altro le mercerie sono merce, eheheh che gioco di parole, rara oggi dì

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.