Disma Rotating Header Image

Cose di nobili che sono minchiate e minchiate in tv dei nobili

Ieri la televisione diceva che c’è un nobile italiano, che non è nobile perché i nobili non ci sono ma ci siamo capiti, che è stato invitato al matrimonio di due tizi della stirpe reale inglese perché la sua famiglia, del nobile italiano che non è nobile perché i nobili non ci sono ma ci siamo capiti, nel milleduecento aveva prestato dei soldi alla corona britannica, che poi non lo so se li ha restituiti, fatto sta, dice la televisione, che questo qui lo invitano perché un tizio che si chiamava come lui ottocento anni fa ha prestato dei soldi a degli altri tizi che erano i re del Regno Unito, che poi nel milleduecento mica c’erano i Windsor, ma forse conta l’istituzione e non la persona. E se ci pensi queste consuetudine delle case reali europee sono proprio delle enormi minchiate, anche a pensarci bene anche la televisione dice enormi minchiate, bisogna vedere questa volta qual è la vera minchiata.

Condividi please

8 Comments

  1. evviva Emanuele Filiberto!!

  2. mattia says:

    Ti ricordo che tu sei duca Disma.

    nel milleduecento aveva prestato dei soldi alla corona britannica

    Comunque c’era stato un tizio che aveva calcolato quanti fantastilioni di sterline la corona britannica doveva alla repubblica di Genova perché un sacco di tempo fa Genova aveva venduto i diritti d’utilizzazione all’inghilterra della bandiera di san giorgio, e poi non aveva mai scucito un centesimo. Roba da risanare le casse di mezza Liguria.
    Ma mi sa che non ci è mica riuscito.

  3. Disma says:

    maledetta corona brit, meno male che la storia della bandiera non la sanno i politici regionali liguri, altrimenti ne farebbero -appunto – una bandiera in campagna elettorale

  4. mattia says:

    In realtà era proprio un politico che fece quei conti: in segretario di un fantomatico movimento indipendentista ligure.
    Sono riuscito a trovare notizie
    http://www.mil2002.org/cronaca/2005/050410ig.htm
    Però il debito non era così grande come ricordavo, sono “solo” 48 miliardi di lire del 2002.

  5. Disma says:

    secondo me oggi se uno impugna quelle carte ha discrete possibilità di successo elettorale

  6. Ignazio says:

    Le cose da nobili sono odiose.
    La fidanzata del principe, invece, è figa.

  7. Disma says:

    sì, mica male lei

  8. manuel says:

    la principessa è una gran topa!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.