Disma Rotating Header Image

Tutta colpa degli psicotici

Ieri ero a ristorante, uno che non ero mai andato e volevo vedere se era davvero buono come dicevano, e al tavolo di fianco al mio c’era un gruppo di vecchi rompicoglioni. Ho capito che erano dei vecchi rompicoglioni nel momento in cui li ho visti. Nemmeno il tempo di sedersi e la vecchia rompicoglioni A ha iniziato a lamentarsi che il the al gelsomino non lo trova più, il marito di A diceva che non era vero e la vecchia rompicoglioni B allora ha iniziato a chiedere alla cameriera dove poteva trovare il the al gelsomino, la cameriera non lo sapeva. La vecchia rompicoglioni A poi ha iniziato a dire che i sudamericani sono degli sporcaccioni che lei li ha visti in duomo, la piazza non la cattedrale, che buttavano le cose per terra e c’era un omino dell’Amsa che li seguiva con una macchinina per pulire ma loro erano più veloci di lui a sporcare. Il marito di rompicoglioni A e rompicoglioni B sostenevano la medesima tesi, dicendo che invece le brave persone tengono le carte delle caramelle in tasca e che una volta hanno visto un cinese che cercava un cestino e che quindi i cinesi erano bravi, ero in un ristorante cinese. Poi vecchia rompicoglioni B se ne esce fuori che al giorno d’oggi le cose sono tutta colpa degli psicotici. Sì, dice così, che è tutta colpa degli psicotici. E io allora mi immaginavo tutto un sacco di persone disturbate con allucinazioni e che dicono e fanno strane cose e che creano disagio nella società moderna. Poi però capisco, voleva dire psicologi, anche se tutti e tre continuano a dire psicotici, gli altri due forse per non urtare la sensibilità di rompicoglioni B. Dice che gli psicotici sono alla base della cattiva educazione che loro, gli psicotici, giustificano qualsiasi comportamento e dicono che è colpa della società. E poi gli psicotici guadagnano un sacco di cose per dire stupidate e i bambini diventano violenti e maleducati per colpa loro. Da come ne parlano mi faccio l’idea che gli stiano sulle balle più gli psicotici dei sudamericani. Poi rompicoglioni A inizia a dire che Francesco, non so chi è Francesco ma sicuramente è un martire che deve sopportare questi tre, dice che Francesco non devono più farlo uscire con quella là che è una poco di buono. Ai miei tempi, dice rompicoglioni B, mica si usciva con una così poco di buono, eh, ma lui è generoso, troppo generoso – aggiunge marito di rompicoglioni A. Già, dice rompicoglioni A, pensa che lei adesso fa un lavoro che le ha dato lui perché per lui era troppo, e guadagna dei soldi grazie a lui. Rompicoglioni B dice che non si deve essere troppo generosi che si va a finire che si viene fregati. Ah, che mondo dice il marito di rompicoglioni A. Snikt estraggo gli artigli e assumo la posizione d’attacco, nella mia testa, nella realtà estraggo il bancomat e prego Visnù di salvare Francesco e di fulminare i vecchi quei vecchi rompicoglioni con del the al gelsomino avariato.

Condividi please

4 Comments

  1. mattia says:

    Francesco non devono più farlo uscire con quella là che è una poco di buono

    Ma poco di buono significa che gliela dà?

  2. Disma says:

    secondo me no, però non ho avuto modo di approfondire

  3. Zinco6 says:

    Per scrivere “rompicoglioni” hai usato copia-incolla o a mano?

  4. Disma says:

    drammaticamente a mano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.