Disma Rotating Header Image

106 euro

Ho appena scoperto che quando vorrò cessare il mio contratto con tiscali dovrò pagare 106 euro e qualcosa, che è tipo tre bollette. Non lo sapevo che quando chiudi un contratto devi pagare delle cose. Non mi sembra nemmeno tanto logico, ma probabilmente mi sfugge qualcosa.

Condividi please

12 Comments

  1. Zinco6 says:

    Sì, la regola del “Pagare per chiedere di non pagare”

  2. Disma says:

    ma è una roba normale? a me con telecom, a suo tempo quando ho disdetto, non ho mai pagato una mazza…

  3. arcureo says:

    Mah infatti sarebbe da sentire qualche associazione di consumatori, perché so che in passato avevano smascherato porcate del genere ed erano anche riusciti a far si che qualche autorità di controllo intervenisse…

  4. Zinco6 says:

    Con Infostrada ho chiuso un numero e aperto un’altro, e la signorina “codice chiamata SD34X” mi ha detto di scrivere una “Richiesta di favore personale” per non pagare la chiusura del primo numero. Se no sono 40 euri. Virgola zerozero. Ora aspetto la bolletta…

  5. Disma says:

    hai amici nelle alte sfere per ricevere favori personali? peccato che non sono infostrada

  6. Zinco6 says:

    Altissime sfere. Pensa che dopo dieci minuti di conversazione ho ottenuto persino di sapere da dove rispondeva la signorina: Palermo. E là non pioveva. Non è da tutti.

  7. Randin says:

    Credo che si tratti di quella sorta di penale che i gestori si intascano in caso di disdetta anticipata del contratto. Se non ricordo male, Tiscali la applica sui primi 24 mesi di servizio. Alla faccia del diritto di recesso…

  8. Disma says:

    che poi la roba assurda è che non la devo disdire, era così, una roba che mi era venuta in mente di guardare

  9. ele says:

    bisogna vedere di che anno era il contratto che hai guardato. cioè, dopo il 2007 non possono più prevedere una penale per la disdetta del contratto e normalmente hanno almeno il buon gusto di non scriverlo nel contratto. Poi addebitano lo stesso costi assurdi che non hanno diritto di chiedere ma se gli mandi una raccomandata e poi chiami un’associazione dei consumatori e gli mandano anche loro una raccomandata alla fine te li ridanno quei soldi lì. Perché non possono prenderseli e lo sanno, sono in malafede.
    ‘aridatece codici a barre!!!

  10. ele says:

    ps: dopo il 2007 possono chiederti solo il “contributo di disattivazione”, il cui ammontare è stabilito nel contratto e di solito non sono più di 60 euri. E comunque se passi da un operatore all’altro non devi pagarli tu, li deve rimborsare il nuovo operatore direttamente al vecchio operatore.

  11. Disma says:

    superinformata ;) grazie, in realtà poi, sarà fra un sacco che disdirrò :)

  12. […] paradiso con 40 vergini e fiumi di miele se considero le mie esperienze relative alla disdetta con Tiscali. In poche parole vai al negozio Vodafone, torni a casa e puoi già navigare. Non ho ancora […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.