Disma Rotating Header Image

Madri

Possibile che mia madre, come ultima frase, prima di lasciarmi, mi debba sempre dire ‘… e lavati!’. E sì che c’ho trentacinque anni, eh!

Condividi please

16 Comments

  1. LAlessia says:

    Puzzi?

  2. Manù says:

    ahahhahhahahhahhahahhahah

    però -sovente- te lo dice anche Bachi in trasmissione.. :)))))

  3. G. says:

    ma tu, ti lavi?

    perchè sa la risposta è no allora si capisce perchè tua madre te lo ripete ogni volta.

  4. Der Pilger says:

    se diceva "e levati!" era meglio?

    ma comunque non ha passato le consegne a tua moglie?

  5. Mattia says:

    ma tu sei uno che le voleva bene alla mamma o uno come il valli che se ne sbatte di queste cose? In altre parole, se ti faccio le condoglianze e dico che mi spiace, te la prende bene o male?

  6. Disma says:

    mica è morta, mi ha solo detto di lavarmi. cmq sì io sono uno che vuole bene generalmente, ma solo a pochi, mamma inclusa

  7. Mattia says:

    ah, ma pensavo che fosse un modo originale per dirci che era morta tua mamma…

    comunque anche la mia mi dice quelle cose lì

  8. Disma says:

    ahahahah, lo tengo presente questo modo, in effetti avevo pensato che qualcuno potesse male interpretare
    Ps l'igiene personale è sopravvalutata

  9. Saamaya says:

    e ci sarà un perchè..!

  10. Mattia says:

    No, è che Disma si oppone all'igiene personale perché ai tempi del fascismo a scuola c'era l'ispezione corporale dove ti controllavano se ti lavavi, se ti pulivi sotto le unghie, se ti pulivi le orecchie, e poi c'era il relativo voto in pagella.

    Il suo modo non curare l'igiene è in realtà un'avversione al fascismo.

    Comunque, non tanto l'igiene (che gli uomini fino a cinquant'anni fa sono sopravvissuti senza farsi le paturnie igieniste come ce le si fa oggi) però almeno l'odore è importante.

    Tipo, io avevo uno studente che puzzava di capra. Giuro.

    E siccome insegno in laboratorio mi devo avvicinare agli studenti per agire sugli strumenti, e quando mi avvicinavo a questo avevo quasi ribrezzo.

    Quindi per reazione, tengo sempre una boccetta di profumo in ufficio, così se accumulo un po' di sudore dalla doccia mattutina all'ora in cui insegno mi sprofumo prima di andare a insegnare e non faccio brutta figura.

  11. Disma says:

    abbasso le ispezioni!

  12. Birra Rossa says:

    sì ma Mattia, sprofumarsi sul sudore accumolato fa puzzare di una puzza peggio della puzza di capra

  13. effemmeffe says:

    Beh, la mia mi dice sempre che puzzo dalle ascelle.

    Anche se sono uscito dalla doccia appena prima di passare a trovarla.

    E abitiamo a 100 metri di distanza.

  14. Avrà le sue sacrosante ragioni!

    la Zia

  15. Mattia says:

    Birra, ho capito, ma se tu ti docci la mattina non è che puoi docciarti di nuovo a mezzogiorno perché alle due devi insegnare.

    Che per carità, la doccia in dipartimento ce l'abbiamo anche, ma mi sembrerebbe un po' maniacale…

    Piesse: Disma, ma con sta storia che adesso dalle 11 alle 12 c'è patapalla tu questa settimana non fai un cazzo?

  16. Disma says:

    non faccio un cazzo :) ed èì il motivo per cui il blog non è aggiornato, che sono in vacanza :D

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.