Disma Rotating Header Image

‘Sti cazzi

Mica pizza e fichi, mo si che sono cazzi da cagare per i preti pedofili. L’inferno sarà più duro. Ahi ahi ahi, non vorrei essere nei loro panni. Quella che si dice una pena esemplare. [Bazinga (il Bazinga era per sottolineare il sarcasmo)]

Condividi please

10 Comments

  1. Mattia says:

    ma se uno ci crede, guarda che è una roba brutta.

    la parte ridicola è pensare che decidano loro quanto debba essere duro l'inferno. come se potessero comandare anche di là, e non fosse invece lasciato alla gestione di qualcun'altro…

  2. Der Pilger says:

    che ne sai? magari arrivano nell'inferno cattolico in forma di bambini.

  3. Disma says:

    ma poi l'inferno è già terribile, cioé non è che può esserci un superinferno, credo
    @Pilger quella sarebbe una brutta storia…

  4. Mattia says:

    Disma, Dante lo vedeva a diversi gradi d'intensità l'inferno.

    Almeno mi sembra

  5. Disma says:

    sì, lui sì, ma non è che la visione di Dante di una cosa immaginaria debba essere corretta dato che è immaginaria ;)

  6. Der Pilger says:

    secondo i primi cristiani, fino al III secolo diciamo, e' questo l'inferno, dove viviamo noi.

    il lunedi' mattina suffraga la tesi.

  7. Disma says:

    il sugo di cinghiale e altre cose così testimoniano che ciò è falso. La prima cosa bella che mi è venuta in mente è il sugo di cinghiale, devo riflettere su questo particolare.

  8. Der Pilger says:

    che c'entra? allora anche la riflessologia plantare e il chinotto.

    del resto pure all'inferno si sta al caldo.

  9. Mimì says:

    'spetta, però… all'inferno ci finiscono se non fanno in tempo a farsi assolvere da un compare loro…

    ma se al solito piagnucolano un po' e si dicono pentiti, via tutti in paradiso

    … ecco, i preti pedofili mi fan salir su uno schifo tale per la religione, che fa tutto il giro e mi diventa speranza che Dio e affini esistano eccome, non sottostiano alle regole dettate dalla chiesa (un pretonzolo può decidere SE e QUANDO assolvermi, in pratica decretando SE son degno del paradiso… è come se -con tutto il rispetto- il tizio che viene a fare le pulizie in un palazzo decidesse chi ammettere nell'ufficio del megadirettoresupremo, senza che quest'ultimo possa dire la sua) e si stiano conservando per dopo un'abbondante dose di purificanti smatafloni sulle gengive

  10. Disma says:

    W gli smatafloni sulle gengive ;)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.