Disma Rotating Header Image

Incoerenza tra il cantato e il vissuto

Questo è un tema che mi propongo di affrontare in modo più approfondito e con più virgole in futuro. Ora mi limito a dire che stavo canticchiando – forse è l’aria del 25 aprile – “siamo i ribelli della montagna – viviam di stenti e di patimenti…” mentre mangiavo dei salamini piccanti sorseggiando del vino bianco. No, così, giusto come nota. Come promemoria. Me lo scrivo giù poi dopo approfondisco.

Condividi please

One Comment

  1. Clunk says:

    Che uomo meraviglioso…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.