Disma Rotating Header Image

Lega Nord

Ieri, sono andato alla festa della Lega, all’Old Fashion. Non c’ero mai stato, alla festa della Lega, nemmeno all’Old Fashion. Ci sono andato per lavoro, eh! Mica perché volevo l’autografo del trota, però siccome volevo mimetizzarmi per far uscire cose migliori nelle interviste, mi sono detto che dovevo levarmi quella patina alta un centimetro di sovietismo malaticcio. Mi sono fatto la barba, ho messo la mia maglietta migliore, quella con le maniche lunghe e il colletto, il maglioncino di poliestere blu, la giacca, quella ne ho una, ho messo quella, i pantaloni a coste, che trovo noiosi e brutti, ma mi dicono che sono i più belli che ho e poi le scarpe, quelle che avevo, di quelle ne ho un paio. Poi siccome per andarci ci mettevo un sacco e per tornare non c’erano più i tram ho preso il taxi. Dieci euro all’andata, circa, dieci euro al ritorno, circa. Che il tassista del ritorno era uno nuovo, che dice che non sa le strade, però costava uguale. Lì, all’Old Fashion ho preso una birra, in bottiglia, mi sono detto che con una birra in mano mi mimetizzavo meglio. Dieci euro. La birra in bottiglia. Non ho mai pagato in vita mia dieci euro per una birra in bottiglia, mai. Ecco, poi c’erano le ragazze con la minigonna e quelli con le giacche, che non sembrava che erano veri leghisti, poi c’erano i veri leghisti, quelli con i baffi all’insù, quelli rubicondi, quelli con le forme di grana, quelli che el parlen così con elmi vichinghi e forconi, ma erano pochi, due o tre, gli altri erano, come dire, gente in una discoteca. Fighetti direi. E alla fine, devo dire la verità, la cosa che mi dava più fastidio era essere all’Old Fashion piuttosto che essere ad una festa della Lega, certo che le due cose messe insieme mica sono semplici da superare. Ma la cosa che veramente, veramente, è stata pesante, sono quei cazzo di trenta euro.

Condividi please

15 Comments

  1. Mattia says:

    I pantaloni a coste NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    P.S. Ma te li rimborsano i trenta euro

    (cristo, 10 euro una birra? ma gli ridevo in faccia)

    P.P.S Ma per mimetizzarti meglio hai pagato il biglietto oppure sei entrato a scrocco col tesserino dell'ordine?

  2. Disma says:

    ma no, l'ingresso era libero!

  3. Mattia says:

    Ok, allora ammettilo che sei andato solo perché speravi che ci fosse da bere a scrocco.

  4. 10 euro per una birra non è un crimine.

    E' un'ingiustizia.

    Anche se chiedere 10euro è lecito, pagarli è da coglioni.

    w la beer bone!

  5. Disma says:

    eh già voglio vedere te in una festa di leghisti, per di più senza birra e sigarette… io per quanto ritenga disdicevole chiederli e pagarli, comunque li pago perché sennò me ne vado via e dato che non potevo andarmene via essendo lì per lavoro…

  6. Disma says:

    @mattia un po' ci speravo, sì, in effetti pensando a quanto ho scroccato da bere in tutti questi anni di vernissage e cagate così, tutto sommato ho un bilancio positivo

  7. Mattia says:

    L'ultima volta che sono stato a una inaugurazione di una mostra di sculture, ho scroccato solo tre bianchini (però erano buoni).

    Alle conferenze scientifiche invece è un delirio. Non puoi immaginare che razza di scrocconi sono gli scienziati, roba che davanti a buffet quasi si prendono a botte.

    A una conferenza in Francia nel 2007 mi ricordo che praticamente avevo dimezzato i pasti, perché mi saziavo con i buffet delle pause caffe.

  8. Disma says:

    io credevo fosse solo peculiarità dei giornalisti, ora che ci penso in effetti è peculiarità del genere umano, lo scroccare anche oltre il bisogno

  9. Lorenzo says:

    "E alla fine, devo dire la verità, la cosa che mi dava più fastidio era essere all’Old Fashion piuttosto che essere ad una festa della Lega".

    Ecco lo sapevo: lo sdoganamento della Lega da parte della sinistra…

  10. Mattia says:

    Ah, be'… lo scrocco supera ogni barriera di categoria e cultura.

    Mi ricordo alla conferenza stampa dell ODS (il partito di topolanek) per i risultati delle europee.

    Che ben di dio, cibo a volontà (buonissimo) e birra a fiumi.

  11. Der Pilger says:

    era una birra vera almeno? era una bavarese? altrimenti l'inculata e' stata totale.

  12. Disma says:

    no no, non è sdoganamento della lega. è che quelli là mi sono empre stati più sul cazzo di chiunque, no, proprio di chiunque no, ma molto
    Ps poi io non sono la sinistra, purtroppo (modesto)

  13. Disma says:

    no, una becks di merda

  14. Der Pilger says:

    10 euri per della sciacquatura di palle di cavallo giustificano il rivolgersi al tribunale internazionale dell'aja.

    comunque e' inutile che voi italiani d'italia fate gli sboroni, pure noi ci abbiamo la nostra lega nord in baviera.

    se qui facessero feste a base di polenta e gorgonzola potrei pure votarli.

    http://www.leganord-baviera.de/

  15. Disma says:

    Mi sono rifatto con la birra del panettiere

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.