Disma Rotating Header Image

Parlare con i propri eroi

neffaok

Oggi ho parlato con uno dei miei eroi musicali. Neffa. Mi sa che gli ero anche simpatico. Che si è fatto due risate. Quindi mi sono detto, e che cazzo twittiamola sta cosa che mi vanto un po’. Ma mica è finita lì. Già me la gongolavo per aver parlato con Neffa, per il fatto che sono sicuro che gli ero simpatico e a un certo punto bzz bzz mi vibra il coso nei pantaloni. Ma no, non quello, che mica vibra. L’altro coso. E cazzo, Neffa ha detto che il mio tweet era tra i suoi preferiti. A sto punto ha iniziato a vibrarmi anche l’altro coso, il primo che avevate capito.

“chico canta che ti passa, ma non mi passa piu’
testa bassa, la repressione
mi butta giu’ schiaccia
quando lo sbirro mi da’ i pugni nella faccia
per me lo stato e’ solo stato di minaccia
quando vedo il tunisino all’angolo che spaccia
la nera presi a schiaffi del magnaccia
io so che e’ tutto made in Italy percio’
non chiedermi se canto Forza Italia o no…”

doubleYO

Condividi please

2 Comments

  1. alberto says:

    ahah, pensa che io ho gongolato quando tu hai messo un mio tweet tra i preferiti! cmq si sentiva in trasmissione quanto eri felice di parlare con lui, al punto di dire che la sua definizione del caffè come un “bacio caldo” era fantastica

  2. Disma says:

    mi sento onorato di far gongolare ;)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

FLAGGA QUI DI FIANCO SE VUOI CHE TI ARRIVI UNA FOTTUTA MAIL IN CASO QUALCUNO RISPONDA AL TUO STRAMALEDETTO COMMENTO. SE VUOI SOTTOSCRIVERE I COMMENTI SENZA MANCO SCRIVERE NIENTE CLICCA QUI.